Montagna in Estate: Noia oppure no ?

23 novembre 2017 BNBLeAnticheMura 0 Comments

Quando si parla di vacanza estiva si pensa solitamente al mare, ma in realtà anche la montagna, soprattutto negli ultimi anni, è diventata una meta molto ambita anche se nell’immaginario comune, si pensa che possa essere una meta noiosa e poco divertente.

Lo sci è al primo posto come associazione alla montagna d’inverno, ma d’estate?

Prima di tutto devi sapere, che durante l’estate in montagna, le giornate sono più lunghe direi quasi lunghissime. C’è la possibilità di fare diverse attività che durante la stagione invernale non è possibile fare: ad esempio trekking con itinerari finalmente accessibili senza gelate e il rischio di rompersi qualche osso.

Sicuramente è una vacanza rilassante immersa nel verde, che permette di staccare il cervello e respirare un po’ di aria buona, soprattutto per chi arriva dalla città,  sempre immerso nello stress del traffico per arrivare  sul posto di lavoro in tempo per timbrare il cartellino, facendoci dimenticare di come invece dovremmo stare rilassati per dare il meglio.

In montagna è possibile effettuare svariate camminate, sia facili come la Nordic Walking che un po’ più complicate come ad esempio, escursionismo, arrampicata. Se si preferisce invece fare attività più intense si può sempre optare per del rafting , praticato in gruppo in un torrente con l’uso di un canotto, mentre il canyoning permette di passare dentro i fiumi con il proprio corpo e una tavoletta scivolando come un pesciolino sull’acqua.

Ultimo ma non ultimo, percorsi in MTB vera e propria disciplina oramai praticata in tutta Italia, infatti molti di questi posti, fanno tappa i circuiti internazionali, portando non solo atleti famosi in tutto il mondo ma spettatori e visitatori che organizzano le proprie vacanze anche grazie a questa tipologia di sport.

Insomma la montagna è un posto per tutti, non è solo fatta per chi si vuole riposare.

Tu hai mai fatto una vacanza in montagna d’estate?